Stage 1: mappa

Da Raito a Maiori

Sezione 1: istruzioni

  • Sentiero escursionistico amalfitano tappa 1 punto di partenza a Raito

Collegamento autobus per Raito

La prima tappa del nostro sentiero escursionistico amalfitano inizia a Raito, un piccolo villaggio a pochi chilometri a ovest di Salerno, a circa 150 metri sul livello del mare sopra il villaggio costiero "Vietri sul Mare".
Esistono diversi collegamenti autobus da Salerno a Raito, ma principalmente un solo collegamento diretto senza cambio di treno all'ora (tempo di percorrenza circa 15 minuti). I biglietti dell'autobus non possono essere acquistati sull'autobus stesso, ma devono prima essere acquistati in uno dei numerosi negozi "Tabacchi" (riconoscibili dall'insegna con la grande T), un chiosco o un bar. Si consiglia pertanto di ottenere i biglietti per gli autobus al più tardi la sera prima e di informarsi sugli orari di partenza. Gli orari di partenza possono essere richiamati, ad esempio, utilizzando il seguente link (partenza a Salerno in Via Roma approssimativamente all'altezza della cattedrale):

https://moovitapp.com/?from=Roma%20Provincia&to=Raito&fll=40.67832_14.75824&tll=40.666897_14.715629&o=1&metroId=882&lang=de&t=1

A partire da gennaio 001, la linea di autobus 2019 collega direttamente Raito e cambia di nuovo senza cambiare treno (possibilmente diverso la domenica e nei giorni festivi). Altri collegamenti in autobus richiedono un cambio o una camminata più lunga fino a Raito, che allunga di conseguenza l'escursione.

Attenzione: In Italia è comune che i passeggeri facciano cenno con l'autobus. Non è sufficiente sostare alla fermata al momento della partenza. Dovresti segnalare all'autobus salutando che vuoi guidare.

Fatti sul palcoscenico 1

altitudine: 815 m di salita / 983 m di discesa
Durata: 6: 00h (senza interruzioni)
Vedi anche Profilo altimetrico in dettaglio

Download percorso GPS sullo stage 1

Rinfreschi tra Raito e Maiori

Non ci sono posti dove fermarsi per un rinfresco sulla strada, ma ci sono due piccoli supermercati a Raito, che possono riempire di fresco i panini su richiesta.

La splendida vista in mezzo alla natura inizia appena sopra Raito

Il cancello d'ingresso del "Santuario di Maria Santissima Avvocata sopra Maiori" nella nebbia

punto di ingresso

La nostra escursione inizia nella chiesetta di Raito: di fronte alla chiesa, una scala conduce alla destra della fontana ben decorata. La scala murata ci conduce rapidamente su e fuori dal villaggio. Sulla sinistra vediamo la pendenza che dobbiamo ancora superare nel corso della mattinata. Dopo circa 20 minuti raggiungiamo una pista di montagna di fondo (waypoint 1), che seguiamo a sinistra nel villaggio di "Albori".

Da Albori al punto di sella al Monte Falerio

Ad Albori scendiamo oltre la chiesa, a sinistra oltre la piattaforma girevole (waypoint 2) su un sentiero che è segnato in rosso e bianco (la segnaletica ufficiale del "Club Alpino Italiano" per questa parte dell'escursione è "CAI-303 "). circa 15 minuti dopo Albori raggiungiamo un bivio in un punto d'acqua (waypoint 3). Qui prendiamo il sentiero in alto a destra.
Il percorso ci porta più o meno in linea diretta fino al punto di sella (waypoint 4) vicino al Monte Falerio (da Raito dopo circa 2 ore).

Via la Cappella Vecchia al Santuario della Madonna Avvocata

Dal waypoint 4, seguiamo la cresta in direzione nord-ovest e raggiungiamo altri pochi metri di dislivello fino a raggiungere la Cappella Vecchia a 694 metri sopra lo zero dopo circa un'ora. Qui incontriamo il sentiero CAI300 (waypoint 5) e lo seguiamo a sinistra, sempre lateralmente lungo il pendio. Alla successiva cresta montuosa a circa 900 metri di altitudine, il CAI300 si dirama a destra nell'entroterra, ma manteniamo la sinistra verso la costa e incontriamo il santuario "Santuario della Madonna Avvocata" (waypoint 30, con Nomi anche "Santuario di Maria Santissima Avvocata sopra Maiori").
Da qui si ha una splendida vista della costa quando il tempo è bello, ma durante la nostra escursione eravamo tra le nuvole o nella nebbia e invece abbiamo avuto un'impressione molto mistica.

Vista sulla discesa dal Santuario della Madonna Avvocata alla Costiera Amalfitana

Discesa a Maiori

Per scendere lasciamo la ringhiera della chiesa di pellegrinaggio attraverso l'arco attraverso il quale siamo venuti e cerchiamo la punta meridionale del piccolo altopiano. Il percorso ci porta in basso e dopo poco tempo incontra un percorso trasversale (waypoint 7), che seguiamo a destra.

Nell'ulteriore corso della fase 1 manteniamo sempre la discesa, cerchiamo un'altra cresta montuosa e guardiamo Maiori (circa 2,5 ore di discesa dalla chiesa di pellegrinaggio).

Stage 1: pernottamento

Camere con splendide viste e piastrelle colorate: l'Hotel Torre di Milo a Maiori

Hotel raccomandato a Maiori: Hotel Torre di Milo

Maiori è lungi dall'essere sofisticato e famoso come altri posti in Costiera Amalfitana e quindi i prezzi a Maiori sono ragionevolmente ragionevoli.

Possiamo consigliare il seguente hotel a Maiori: Hotel Torre di Milo, L'Hotel Torre di Milo offre camere ben tenute a prezzi ragionevoli, tutte le camere sono dotate di bagni recentemente rinnovati e alcune camere hanno un balcone con vista. La colazione viene esternalizzata in un ristorante vicino nella zona pedonale, che merita una visita anche la sera: Al Ristorante Pineta 1903 viene servita una buona cucina (vegana su richiesta) e con il bel tempo sulla terrazza accogliente.

Hotel Torre di Milo a Maiori: l'omonima torre è proprio accanto